La Valle Bognanco

bognanco

Bognanco, una valle verdissima, un angolo di Piemonte lontano da ogni forma di inquinamento, con un clima molto dolce e con sorgenti termali che l' hanno reso famosa nel mondo.

Una qualificata assistenza medica, una piscina termale coperta, un centro medico per la balneoterapia, inalazioni, palestra, sauna, ecc., manifestazioni, una rinomata ospitalità alberghiera consentono una sana vacanza a tutto relax.


Ma Bognanco non è solo Terme: ampio, solenne e suggestivo è l'anfiteatro alpestre che la sovrasta, dal Fornalino al Monscera, dove le latifoglie lasciano posto alle conifere ed ai liberi pascoli: itinerari ideali per escursioni nella zona del confine italo-elvetico, il Pioltone, l'Azoglio, il Pizzo Straciugo dalla cui sommità si gode un incomparabile panorama sulle Alpi e sul Lago Maggiore.

Nella valle Bognanco si può andare a cercare funghi, mirtilli, fragole, in una natura incontaminata dove si respira a pieni polmoni l'aria della vita.

 

Bognanco, rinomata stazione di cura termale e climatica è situata lungo il torrente Bogna in una fresca valle che si apre fra alti versanti rivestiti di castagneti e di abeti, tortuosa, ricca di bellissime visuali di carattere alpino. E un ottimo centro di soggiorno estivo dove la calura è vinta dall'esuberanza della flora , dalla ricchezza delle sue acque sorgive e dall'aria fresca della sua valle. Questa si allarga in alto in una conca verdeggiante di prati e boschi incoronata da aspre giogaie dove si estende la frazione di San Lorenzo. Il centro termale di Bognanco a 650 metri sul livello del mare, dista 7 km da Domodossola, tra il verde di una rigogliosa vegetazione arborea. Nella parte superiore dell'abitato sorge il complesso delle Terme, nel Parco delle Sorgenti, tra giardini e un folto bosco. 
La stagione utile per la cura si protrae da Maggio a Ottobre.